TONY COLOMBO SINGER

Fa davvero un certo effetto pensare come un giovane cantante di appena 25 anni possa aver pubblicato ben 18 album, tenere concerti nella sua Palermo (dove è appunto nato nel 1986) vendendo il doppio dei biglietti di Tiziano Ferro, far letteralmente impazzire Napoli dove nel giugno dello scorso anno si è esibito davanti a 30.000 persone. Ma, basta ascoltare le prime canzoni della lunga track list dell'ultimo lavoro di Tony Colombo "Il principe e il povero" (prodotto da Seamusica e distribuito da Warner Music Italia) per rendersi conto che la sua voce, il suo modo appassionato di modularla, la sincerità con la quale porge le parole dei suoi testi immediati che puntano dritti al cuore, il suo stesso aspetto fisico, la sua vita responsabile (è già padre di un bel bambino di due anni che suona la batteria!), sono gli ingredienti perfetti per delineare la tipologia del "fenomeno" popolare. Del resto come definire un ex bambino prodigio che a 7 anni già calcava il palcoscenico in Europa e in America, si esibiva con grandi interpreti - che trasformarono "Antonino" nel più efficace Tony - e conosceva già le dure leggi della gavetta? Oggi il passato delle esperienze e il presente della sua voglia di comunicare sono dentro belle canzoni come "Un giorno sarai mia", "Ti guardo da lontano", "A' cchiu bella nnamurata" (in napoletano come "Sott’e stelle": non è la prima volta che Palermo chiama Napoli e Napoli puntualmente risponde), "Amami", "Dillo ancora che mi ami" e "Un altro amore dentro te" (due successi qui riproposti in una nuova versione), "Come i cartoni animati" ecc.: tante sfaccettature di un mondo musicale che apre altrettante porte alla gente che sa ascoltare il linguaggio dell'amore e dei sentimenti ma che talvolta questo linguaggio non sa parlare. Tony invece questo linguaggio lo sa parlare, eccome, e lo fa per loro: queste 13 canzoni (per un'ora abbondante di musica) sono un diluvio di emozioni, di situazioni vissute, gioie, rimpianti, dolori, piccole allegrie, sorrisi, battiti, sotto il quale è bello bagnarsi.
"Il principe e il povero", registrato e mixato alla Zeus Record da Espedito Barrucci, è stato suonato da Vittorio Riva e Lele Sabella (batteria); Joe De Marco (basso); Paolo del Vecchio (chitarre e bouzuki); Federico Luongo (chitarre); Sasà Piedipalumbo (fisarmonica); Davide Cantarella (percussioni); Alessandro Todesco (trombone); Peppe Fiscale (tromba); Gianni Minale (sax); Alessio Busanca e lo stesso Tony al pianoforte che ha anche curato gli arrangiamenti. Carmine Liberati ha scritto e diretto gli archi: Peppe e Paolo Sasso, Giuseppina e Luigi Tufano, Simona Sorrentino e Andrea Esposito.

 



SOUNDCLOUD


GENRE


POP

LAST EVENTS

TONY COLOMBO IN CONCERTO..
PUGLIA - DATE: 10/01/2016 - START: 21.00
PHOTO EVENT NOT PRESENT

NEXT EVENTS