FUNKY PUSHERTZ BAND

La crew Funky Pushertz nasce nel 2003, con l’intento di ricercare il proprio sound nelle radici della black music: il Funk. Nel 2004 esce il loro primo lavoro autoprodotto “Breakfast“ e la scena hip hop campana e non solo viene colpita dall’originalità del suono e del flow di questi 5 ragazzi, giovanissimi ma già consapevoli del loro potenziale. Ne segue l’inserimento di alcuni loro brani in varie compilation e vari featuring in album di artisti Hip Hop campani. I loro live iniziano ad essere apprezzati da un pubblico sempre maggiore portandoli a condividere palchi con artisti nazionali ed internazionali. Nell 2008 inizia la collaborazione con Suonivisioni Records. Nell’Aprile del 2009 pubblicano "Lunch" il loro primo album! Il suono, pur rimanendo aperto alle più varie influenze, accentua sempre di più quello che ormai è diventato il loro marchio di fabbrica: IL FUNK. Da ciò l’esigenza di registrare il disco anche con l’ausilio di musicisti e di conseguenza portare live nel tour di presentazione uno show sia in dj set che con band. Numerose testate recensiscono positivamente il disco: “Questo disco d’esordio del collettivo Funky Pushertz è alquanto appetitoso (Beat), I testi – ironici, taglienti, beffardi e talvolta aggressivi – si aggrovigliano splendidamente a un funk imbastardito e impreziosito dalle tante influenze musicali della crew (Alias), all’interno del genere lavorano su un piacevole eclettismo stilistico che incorpora diversi tipi di flow nel rap, diverse soluzioni negli arrangiamenti, diverso atteggiamento rispetto ai meri luoghi comuni dell’hip hop nostrano (Mucchio), un bel piatto ricco di suggestioni musicali che dimostra come anche i musicisti di casa nostra possiedano il giusto “groove” (Groove), con senso dello humor e gran cura della produzione, i 40’ in compagnia del combo partenopeo scorrono senza intoppi, e la scena funky nazionale si arricchisce di un altro nome interessante (Rumore)” Numerose Radio cominciano a trasmettere i loro brani, il programma FAHRENHEIT di Radio Tre (Rai) lo nomina “disco della settimana”, sono ospiti del “Cantanapoli” di Radio Uno (Rai) e del “Bellini Night” di Radio Marte Stereo; due brani dell’album fanno parte della colonna sonora del documentario/denuncia “Una montagna di balle” prodotto da INSU TV; nell’Ottobre del 2009 l’album entra a far parte dell'Archivio Storico Della Canzone Napoletana della RAI. La produzione del video del primo singolo “A carn’ a sott’ e i maccarun’ a copp’” aumenta ancora di più la loro visibilità grazie ad innumerevoli visite su YouTube ed a passaggi su ALL MUSIC, HIPHOP TV, ONE MINUTE TV, LA3tv e numerosi portali web. Nel Marzo del 2010 esce “RE:LUNCH” release in download gratuito (su www.suonivisioni.com) con i remix di alcuni brani dell’album. Dopo due mesi viene pubblicato su youtube il loro secondo video: “Funky Pushertz”. Nel 2011, dopo più di 2 anni dall’uscita dell’album, continuano i feedback positivi: il disco viene richiesto anche da Stores in Europa e in Giappone; entrano (e sono presenti ancora oggi) nella playlist di RaiTunes (programma radiofonico di Rai Radio 2 condotto da Alessio Bertallot). Il 2012 è l’anno degli “Snack”! Il 21 Gennaio esce “Snack 1.0” con i 2 singoli “Stasera” e “So Funk” ed il 19 Maggio “Snack 2.0” con i 2 singoli “Sì meglio tu!” e “Alliscia chi t’alliscia”, entrambe le release sono in download gratuito su www.suonivisioni.com. Aprile 2013 vede l’uscita del singolo/videoclip “Veng e patan”, con special guest l’attore Ernesto Mahieux e Speaker Cenzou (Sangue Mostro, 99 Posse). Ironico videoclip sulla crisi occupazionale che preannuncia il secondo album “La Grande Abbuffata”, in uscita il 4 Ottobre 2013. Immediati sono stati gli apprezzamenti da parte del pubblico e della stampa!! Molte radio e web radio inseriscono il brano in rotazione (tra cui Isoradio, Rai, Radio Popolare Network, Radio Popolare Milano, Radio Onda D’Urto,ecc.); anche il video viene inserito in playlist TV e Web Tv (come HipHop Tv, Mediaset Italia 2, Coming Soon Tv, ecc.) e nel mese dell’uscita dell’album si aggiudica il 1° posto come migliore videoclip al concorso “Le quattro giornate del cinema di Napoli”. Il “Veng e patan Tour” (Aprile-Agosto 2013) porta il gruppo a toccare varie città italiane e la totalità della Campania. Particolare e memorabile per l’esperienza è la data del 5 Maggio quando il regista Luciano Melchionna li vuole ospiti in una delle date napoletane del suo spettacolo “Dignità autonome di prostituzione” al Teatro Bellini. Un secondo singolo anticipa l’uscita dell’album e nel Settembre 2013 è la volta di “Zombiebusters”! In una città presa d'assalto da un orda di Zombie tornati dal passato il panico la fa da padrone ed i Funky Pushertz vestono i panni dei giustizieri, il tutto girato in completo stile b-movie. Il 3 Ottobre i Funky Pushertz incontrano i fans alla Feltrinelli Express di Napoli per l’anteprima del nuovo album “La Grande Abbuffata”, che dal giorno dopo è ufficialmente disponibile con distribuzione Audioglobe. LA GRANDE ABBUFFATA La seconda fatica discografica del combo hip hop partenopeo denota una svolta più matura e riflessiva, pur mantenendo quell’ironia che è ormai un marchio di fabbrica per i Funky Pushertz. I brani del nuovo lavoro mantengono una buona freschezza compositiva, pur trattando tematiche più complesse e articolate rispetto al precedente. C’è Napoli con tutte le sue contraddizioni e problematiche…. C’è la crisi vissuta come limite di una generazione martoriata dalla mancanza di lavoro e di prospettive…. C’è l’aspirazione a poter vivere dignitosamente senza dover scappare ed allungare il folto esercito degli emigranti …. E c’è ancora, fortunatamente, quella voglia, peculiarità tutta dei Funky Pushertz, di giocare con la musica, proponendo tematiche talvolta leggere talaltra beffarde nelle quali i 4 MC si divertono a vestire “panni” inconsueti e improbabili, rendendo l’ ascolto del disco piacevole e divertente.


SOUNDCLOUD


GENRE


HIP-HOP,RAP

LAST EVENTS

VESUVIO STREET FESTIVAL..
CAMPANIA - DATE: 04/10/2015 - START: 13:00
PHOTO EVENT NOT PRESENT

NEXT EVENTS


LABELS